HOTEL CONSIGLIATI A Ivrea

Hotel La Villa



Vai al Sito

Hotel La Villa



Vai al Sito


Vacanze e Info su IVREA

Situata nel nord del Canavese, all’imboccatura della Valle d’Aosta e ai piedi delle Prealpi, Ivrea si colloca sullo sfondo del magnifico scenario delle Alpi, su di un colle alla sinistra della Dora Baltea. Ivrea è considerata la città dell’elettronica e del carnevale: la prima perché qui aveva sede la Olivetti, la seconda perché è molto caratteristico il suo carnevale che comprende sfilate e cerimonie in costume oltre alla spettacolare battaglia delle arance, in cui le persone sui carri affrontano l’esercito degli appiedato scagliandosi quintali di agrumi.

 Molti sono gli edifici degni di nota, primo fra tutti il castello d’Ivrea che sovrasta la città: fu iniziato nel 1358 e finito nel 1395, è a pianta quadrata con quattro torri cilindriche angolari e un vasto cortile al centro.

Nelle vicinanze del castello troviamo il Duomo: la struttura originaria risale al X secolo ma nel settecento fu radicalmente modificato e reso in stile neoclassico.

Della struttura originaria restano il tiburio ottagonale e i due campanili absidali. All'interno sono conservate tele di Defendente Ferrari e una pala di Claudio Francesco Beaumont. Nella cripta romanica sono presenti resti di affreschi del XII e XIII secolo.

Dalla piazza si percorre via Arborio verso il Seminario eretto su progetto di Filippo Juvarra nel 1715-46. Nel cortile interno, sotto il loggiato, si trova un mosaico pavimentale, appartenente alla struttura antica del Duomo. Nella stessa via troviamo il Museo Civico “Pier Alessandro Garda” con una sezione di arte orientale, una archeologica e vari affreschi dei secolo XV e XVII.

Da visitare anche la chiesa di San Bernardino, della metà del ‘400, con affreschi al suo interno della vita di Gesù, che si trova all’interno degli stabilimenti Olivetti.

Poco fuori città, lungo la via per Vercelli, si trovano le rovine di anfiteatro romano risalente alla metà del i secolo d.C. Si presume che potesse ospitare dai dieci ai quindici mila spettatori. Poco distante da Ivrea è possibile visitare il lago di Viverne, di forma ellittica, in cui sono stati rinvenuti reperti dell’età del Bronzo e che risulta essere una frequentata meta turistica e sportiva.