Vacanze e Info su VERNANTE

Vernante è una rinomata stazione di villeggiatura della media Valle Vermenagna in provincia di Cuneo. Il capoluogo, dominato dai ruderi dell'antico castello dei Lascaris, sorge sul fondovalle allo sbocco del Valle Grande. Vernante è il regno delle passeggiate: la sua posizione consente una vasta scelta di escursioni nei boschi alla ricerca di qualche angolo tranquillo.

Vernante è un comune del Parco naturale delle Alpi marittime, creato nel 1995, in seguito all'accorpamento del Parco naturale dell'Argentera con la Riserva del Bosco e dei Laghi di Palanfrè creando un'unica grande area protetta. All’interno il turista potrà passeggiare alla ricerca di potere avvistare camosci o stambecchi oppure ammirare la flora delle Alpi Marittime che ha caratteristiche uniche al mondo: nel solo territorio del Parco sono conosciute 1500 specie e tra queste una trentina sono endemiche, cioè esistono solo qui. Nella stagione invernale lo skilift della sciovia della Sposa, nella Valle Grande, dispone di una pista adatta ad ogni tipo di sciatore.

Per gli amanti dello sci alpinismo, vi sono numerosi percorsi e per chi pratica lo sci di fondo c'è a disposizione una pista lunga 5 chilometri , battuta meccanicamente e gestita dal locale Sci Club, a pochi metri dal centro abitato.

Come già detto in precedenza il centro è dominato dai ruderi dell’antico castello dei Lascaris, costruito tra il 1275 ed il 1280 dal Conte Pietro Balbo di Tenda con funzioni di controllo sulla strada Colle di Tenda e di riscossione di imposte. Attualmente rimangono imponenti resti: la torre esagonale e le mura circostanti da cui è possibile ammirare uno splendido panorama del paese e delle montagne che lo circondano.

Passeggiando per le stradine del centro si possono ammirare un nutrito gruppo di murales (circa 90) narranti gli episodi salienti della fiaba di "Pinocchio", dipinti sui muri più in vista di numerose abitazioni. Alcuni di questi appartengono ad Attilio Mussino, uno dei disegnatori più famosi del "Pinocchio" di Collodi.

Vernante è famosa per i suoi coltelli "I vernantin" con il manico in osso: l'originalità del coltello sta nel fatto di essere costruito interamente a mano partendo dalla lama ricavata da un pezzo di acciaio; il manico è di osso di bue o di montone, scaldato poi piegato e lisciato ed infine accoppiato alla lama lavorata, forgiata, smerigliata e marchiata col timbro personale del coltellinaio.

I coltelli si possono trovare con difficoltà presso alcuni artigiani od in alcuni negozi di coltelleria.