HOTEL CONSIGLIATI A Sestriere

Chalet Edelweiss



Vai al Sito

Hotel Sud Ovest



Vai al Sito


Vacanze e Info su SESTRIERE

Sestriere rappresenta la più famosa località sciistica del Piemonte e una delle più prestigiose in Italia ed in Europa sin dagli anni trenta: sorge a 2035 metri sul colle omonimo a cavallo della Val Chisone e della Valle di Susa a pochi chilometri dalla Francia.

Sestriere è il centro del grande comprensorio della Via Lattea, il quale offre agli sciatori la possibilità di collegamento con altre cinque stazioni per un totale di 400 km. di piste, 120 km. delle quali innevate artificialmente da cannoni e 89 impianti di risalita e la possibilità di sciare in notturna alla luce dei riflettori.

Dalle piste più semplici ai fuori pista più impegnativi, dallo sci alpinismo allo sci di fondo, qui ognuno trova il terreno ideale per mettere alla prova le proprie capacità, scendendo in tutta sicurezza sui tracciati che sono stati teatro delle gare di sci alpino dei Giochi Olimpici di Torino 2006.

A Sestriere si può sciare baciati dal sole per tutto l’arco della giornata sfruttando, a rotazione, le piste che sono battute dal sole dalle 7 alle 9 ore. Al mattino infatti si scia sui pendii del Fraiteve e del Banchetta, poi nel pomeriggio su quelli del Sises e dell’Alpette quasi a voler inseguire il sole con gli sci ai piedi.

Ma sestriere non è solo sci, ma un immensa gamma di altri sport: pattinaggio su ghiaccio, golf, mountain bike, una piscina coperta con vasca esterna annessa, un lago naturale attrezzato per la pesca sportiva, l’opportunità di gite in mezzo alla natura alpina ricca ed incontaminata rendono la località godibile anche durante la stagione estiva. Sestriere oggi è un centro moderno con le sue grandi torri delle strutture alberghiere o come le architetture residenziali orizzontali “ad alveare” per sfruttare al massimo lo spazio disponibile.

Nonostante ciò ci sono ancora alcune tracce storiche di Sestriere, primo fra tutti l’obelisco napoleonico nel piazzale Kandahar: è un obelisco fontana eretto nel 1921 per il centenario della strada napoleonica. Molto bella da vedere la cappella Regina pacis, che domina il colle di sestriere ed è stata costruita negli anni venti per opera di un comitato locale auspice il Commendator Vincenzo Possetto, fu designata dall’Architetto Carlo Charbonnet e dedicata alla Madonna “Regina Pacis” in memoria dei caduti delle due valli, Susa e Chisone, nella grande guerra 15/18.

Da non perdere infine una visita nelle antiche borgate che compongono, assieme a Sestriere Colle, i quattro nuclei abitativi della località turistica e che sono: Sestriere Borgata, Champlas Janvier e Champlas du Col dove tra l’altro va in scena, a fine febbraio, una splendida rappresentazione folcloristica dell’antico “Carnevale di Champlas du Col”.