Vacanze e Info su PRALI

Prali è nel cuore valdese delle Alpi Cozie in Val Germanasca, una valle ricca di storia e natura, dista 90 minuti da Torino ed è ottimamente collegato da un servizio di autolinee. Si tratta di una stazione turistica che ha saputo conservare, nel corso degli anni, le caratteristiche del tipico villaggio rurale.

Prali è un ottima stazione sciistica che dispone di ottime piste anche di notevole difficoltà, oltre che di tracciati medi e facili per gli sciatori meno esperti: l'area sciistica è servita da 7 impianti di salita e si estende attraverso boschi di larici, di pini e abeti da 1450 m a 2550 m, più di 35 Km di piste, 5 di percorso facile, 4 di media difficoltà e 3 molto difficili; di queste ultime, 3 presentano un dislivello di 1100 m. Per gli amanti dello sci alpino, c'è un grande numero di possibilità fuori pista, sia in mezzo a boschi che su pendii di montagna.

La sua pista migliore, la "Gigante", è sede di alcuni allenamenti della squadra nazionale di sci alpino. Prali è molto accogliente anche d’estate dove ‘è possibile scoprire sentieri adatti per fare alpinismo, escursioni a piedi, in mountain bike e a cavallo.

Tra le escursioni più caratteristiche c’è quella che porta alla valle dei Tredici laghi e quella al rifugio Lago Verde, posto alla quota di 2583 mt, prende il nome dal piccolo lago che gli è vicino ed è facilmente raggiungibile con sentieri che non presentano difficoltà, sia dalla Valle Germanasca che dalla Valle Pellice oltre che dal Parco Naturale del Queyras.

Per gli appassionati di arrampicata il vicino monte Boucie offre diverse possibilità di salita con gradi di difficoltà che vanno dal "poco difficile" al "molto difficile". Nel centro da visitare Il Museo di Prali, situato in uno dei più antichi templi valdesi, costruito nel 1556, è consacrato alla storia della Valle Germanasca, dalla preistoria sino ai giorni nostri in ciò che concerne, in particolare, gli avvenimenti religiosi. In più un certo numero di oggetti sono esposti, tra cui utensili domestici e attrezzi agricoli, i quali offrono nell'insieme una visione della vita locale.

Un ampio spazio è consacrato alla ricostruzione di una parte del tunnel della miniera di talco. Fiore all’occhiello di Prali, il grande centro ecumenico valdese di Agape, in perfetta simbiosi con la foresta che lo avvolge. Il centro è un villaggio che a livello internazionale organizza campi di carattere teologico e sociale.